LAVORARE NELLA NATURA

Ricevo molte lettere di giovani, e non solo, che vorrebbero lavorare nel mondo della natura e a contatto con gli animali.

Ho piacere di pubblicarle, con le mie risposte, nella speranza che possano essere utili non solo a chi mi ha scritto, ma anche agli altri lettori (FP)

Oggetto: Come trovare un lavoro serio a contatto con la Natura e gli animali.
Testo: Salve, sono Leonardo, sono diplomato in un indirizzo tecnico elettronico. Lavoro come operaio edile da anni ormai, ma il mio lavoro attuale non è dei migliori nella mia città, in provincia di Taranto, perchè privo di futuro in tutti i sensi.
Io sin da bambimo ho un legame strettissimo con la Natura e gli animali di tutti i tipi (anche perchè vivo in campagna), e vorrei cercare di fare di questa mia passione anche il mio lavoro.
Purtroppo, un po\’ per bisogno e un po\’ per paura, ho scelto di non continuare gli studi precipitandomi nel mondo del lavoro.
In questi giorni ho visto su alcuni siti che si può fare l\’assistente veterinario, ma si spende molto per il corso e poi la partecipazione come prima persona è pari a zero.
Adesso mi porgo la domanda: dove e come posso trovare un lavoro serio a cantatto con gli animali pur avendo solo il diploma!?

Gentile Leonardo,

ho letto con piacere la Sua email.
Il diploma è più che sufficiente come titolo di studio per molti lavori, il problema è la scarsità di opportunità. Direi che oggi il lavoro, qualunque esso sia, va tenuto e difeso come non mai: cerchi di ricavarsi nel tempo libero lo spazio per collaborare, all’inizio anche a livello gratuito, con qualche centro per il recupero della fauna. Nella Sua zona dovrebbe esserci qualche struttura del WWF, poi allontanandosi verso Bari, a Bitetto, c’è un Centro della Regione per il recupero degli animali selvatici, che forse prevede forme di collaborazione volontaria e stages ( deve verificarlo, non conosco le procedure amministrative che sicuramente prevedono anche una assicurazione contro gli infortuni) . Anche presso la riserva Le Cesine, nel Salento, il WWF ha una struttura. Potrebbe consultarli, compiendo una visita, per sapere se c’è la possibilità di offrire una collaborazione volontaria.
Un cordiale saluto

Francesco Petretti

Categorie: La posta dei Lettori

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.